domenica 3 ottobre 2010

Leggere è il cibo della mente, una campagna pubblicitaria del governo italiano

"Leggere è un viaggio nel tempo, nello spazio, nella fantasia.
Dalle righe di inchiostro arrivano delle emozioni che ci coinvolgono, ci fanno compagnia, ci fanno conoscere meglio noi stessi.
Leggere è un invito a un'altra avventura, a un'altra scoperta, un grande privilegio della nostra vita; un modo per informarci, per crescere, per conoscere il mondo.
Leggere è il cibo della mente...passaparola."

Campagna pubblicitaria Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento per l'informazione e l'editoria
 "Leggere è il cibo per la mente. Passaparola", è l'iniziativa lanciata a Roma in occasione della "giornata della lettura" del 23 maggio prossimo, dal sottosegretario all'editoria, Paolo Bonaiuti e dal ministro dell'Istruzione, Maria Stella Gelmini.  Da segnalare il commento  di Paolo Bonaiuti ... !
"La lettura è davvero il cibo della mente - ha detto Bonaiuti, parlando al suo giovane pubblico - anche io ho scelto di diventare giornalista leggendo Topolino. Una passione che poi ho riversato nella politica".

Ottobre 2010. Piovono libri


Torna il mese pieno di libri, anche a Padova, e propone  incontri con l'editoria padovana al centro culturale Altinate/ S.Gaetano( 4/10/2010, ore 17) e presso la Biblioteca Civica(25/10/2010, ore 17), oltre ad una mostra bibliografica  con incontri per le scuole, presso la Biblioteca Brentelle dall' 11 al 24 ottobre 2010:
                "Cacca, pipì e quelle cose lì!"
Info Biblioteca Civica tel 049-8204811
Info Biblioteca Brentella tel 049-8724190

Come fare pubblicità al leggere


Il Ministero della Cultura  italiano ha finanziato una campagna pubblicitaria di promozione della lettura in occasione della Giornata Nazionale della Lettura il 23 maggio 2010, con una spesa di più di 2 milioni di euro. Intenzione lodevole ma il risultato  suscita qualche perplessità. Per avvicinare il maggior numero possibile di persona al leggere, era proprio necessario utilizzare  immagini così patinate, con persone biancovestite, che si rilassano, immerse nella verde campagna di una villa toscana? Perchè non  puntare sul semplice quotidiano buon esempio, come nel sottostante  spot spagnolo  sullo stesso argomento, di  cui  viene spontaneo invidiare  semplicità e freschezza creativa?
video